mercoledì 12 luglio 2017

Facebook e la bufala virale del fantomatico hacker che ruba il profilo

Ricevere messaggi su Facebook riguardo ad Antony Caramy? Bisogna ignorarli perché si tratta di una bufala. Se prima ad essere citato è "Jayden K. Smith" adesso la nuova catena parla di Antony Caramy. Una serie di messaggi si sono diffusi in tutto il social network invitando gli utenti a rifiutare una
richiesta di amicizia da Antony Caramy, perché è un hacker che prenderà possesso del nostro profilo se si accetta. Ecco cosa dice la bufala: "Dite a tutti i contatti della vostra lista di Messenger di non accettare la richiesta di  amicizia di un certo Antony Caramy. È un hacker e ha collegato il sistema al tuo account di Facebook. Se uno dei tuoi contatti lo accetta, ti verrà attaccato anche a te, quindi assicuratevi che tutti i tuoi amici lo conoscano. Grazie. Inoltralo come ricevuto. Tieni premuto il dito sul messaggio. In basso al centro dirà in avanti. Fai clic col tasto che fa clic sui nomi di quelli presenti nella tua lista e lo invierà". Si tratta ovviamente di una bufala perché accettare la richiesta di amicizia di qualcuno su Facebook non significa che otterrà il controllo dell'account. Ma può diventare una bufala pericolosa perché rischia di esporre chi condivide il messaggio all'accusa di diffamazione. Come si è scoperto nel corso degli anni, è troppo facile condividere sui social network come Facebook. Molte persone sono troppo pigre per verificare i fatti con una ricerca web e quindi condividono gli avvisi bufala come questo senza pensare, perché è molto meno faticoso inoltrare o cliccare sul pulsante "Condividi". Se proprio si vuole condividere qualcosa, lo si faccia con questo post di rassicurazione per i propri amici on line. Dove gli utenti possono mettersi nei guai è piuttosto quando fanno clic sui link discutibili. Se si riceve uno strano messaggio con link o allegati, non fare clic perché potrebbe essere un virus.


Via: Usa Today

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...