giovedì 18 maggio 2017

Televisione, morto storico conduttore Daniele Piombi: aveva 84 anni

È morto all'età di 84 anni Daniele Piombilo storico volto del piccolo schermo. Il popolare presentatore si è spento a Milano, dopo che la sua salute si era aggravata per una caduta sul terrazzo, nell'ottobre 2015. Con lui se ne va un pezzo di storia della televisione italiana. Aveva fondato gli Oscar Tv Premio
regia televisiva. "Oggi, la televisione italiana ha perso uno dei suoi più grandi protagonisti. La sua straordinaria eleganza e la sua ineguagliabile classe continueranno a vivere nei ricordi di chi lo ha amato e conosciuto. Ciao Daniele, fai buon viaggio", si legge sulla pagina Facebook dedicata a Daniele Piombi. Tra i volti più noti del piccolo schermo, il conduttore era nato a San Pietro in Casale, in provincia di Bologna, il 14 luglio del 1933. Da "Il Cantagiro" al Festivalbar passando per il Premio Regia Televisiva. Daniele Piombi ha scritto una delle pagine più significative della storia della televisione italiana. Nato da una famiglia borghese, si legge su AdnKronos, Piombi ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo del giornalismo e dello spettacolo fin dagli anni dell'università quando iniziò ad esibirsi in riviste studentesche. Deve il suo ingresso nel mondo dello spettacolo all'incontro con un impresario modenese che gli offrì di presentare una tournée dei sei cantanti in gara al Festival di Sanremo 1956: Luciana Gonzales, Clara Vincenzi, Franca Raimondi, Tonina Torrielli, Ugo Molinari e Gianni Mazzocchi, che si esibirono per tutta l'Emilia Romagna. Trasferitosi a Milano negli anni '50, Piombi ha esordito ventiduenne nel programma televisivo "Viaggiare", trasmesso dalla Rai nel 1955, condotto in coppia con Renée Longarini, che ha segnato l'inizio di una lunga carriera televisiva e radiofonica, abbandonando definitivamente le ambizioni da giornalista.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...