martedì 2 maggio 2017

IBM ancora al primo posto nel mercato dei software defined storage

Nel 2016 e per il terzo anno consecutivo, IBM si è confermata al 1° posto nella classifica dei fornitori di "software-defined storage controller software" (SDS) e di software di archiviazione, secondo IDC (Worldwide Storage Software Qview per il Q4 2016, marzo 2017). Inoltre IBM si è aggiudicata il 2° posto
per ricavi globali nella combinazione tra sistemi di storage esterni e software di storage (secondo il Worldwide Quarterly Enterprise Storage Systems Tracker del 2016). "La leadership di IBM nel settore dello storage è il risultato dei nostri investimenti e della nostra strategia che intendono aiutare le imprese a risolvere i problemi più frequenti relativi alla gestione dei dati e del nostro impegno per fornire soluzioni efficaci", afferma Ed Walsh, general manager, IBM Storage and SDI. "La nostra proposta Spectrum Storage Suite combina una serie completa di strumenti di gestione dei dati con un vantaggio economico che permette ai nostri clienti di risparmiare fino al 40 per cento sui costi per i software di storage", conclude. Nel novembre 2016 IBM ha introdotto nuove funzionalità nella sua Spectrum Suite, che permettono di gestire i dati in modo più vantaggioso. Inoltre, lo scorso anno IBM ha annunciato un'espansione ad ampio raggio della sua gamma di sistemi all-flash storage con soluzioni che garantiscono sia basse latenze che rapida estrazione di valore dai dati, permettendo di ottenere un reale vantaggio competitivo. Queste soluzioni includono l'estensione del flash nell'intera gamma storage di offerte: FlashSystem A9000; Versioni all-flash di DS8888, 8886, e 8884; Storwize 7000F e5030F; SAN Volume Controller (SVC); all flash Elastic Storage Server, e versioni all-flash dell'infrastruttura convergente di IBM con Cisco VersaStack. Link: IBM.com/Systems/Storage.


Via: IBM Press

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...